La Contessa di Lecce. Maria d’Enghien

30,00


Le Regine di Sicilia ebbero trono diverso dalle Regine di Puglia

Description

indice

frontespizio

maria d’enghien
La Contessa di Lecce

1. CONTESSA a LECCE, PRINCIPESSA a TARANTO
— Il padre Giovanni, la madre Sancha del Balzo
— Un’infanzia fra le guerre
— Contessa di Lecce e del Castro a 17 anni
— Zio Raimondo Principe del Balzo sposo per eredità
— Raimondello gonfaloniere del Papa: l’altro marito
— La Contessa e Principessa torna vedova
— Il figlio Giannantonio Principe, e Gabriele

2. per un giorno da sovrana
— Il Re torna all’attacco a suon di cannonate
— La Principessa cede il Principato a Ladislao
— La prigionìa sotto la nuova sovrana Giovanna II

3. ritorno da contessa nei feudi paterni
— Caterina, la figlia che divenne madre di Regina
— Libera nella Contea di Lecce dopo Re Giacomo
4. GLI ANNI DA NONNA DELLA REGINA
— I nipoti: Giannantonio Tarantino e Regina Isabella
— Napoli a Giovanna II, le Calabrie di Luigi III
— Isabella di Puglia e Basilicata finì canzonata
— Isabella apprende nozioni da Nonna Maria
— Da matrimonio di convenienza a nozze da favola

5. la vecchiaia a corte: fra napoli e lecce
— Maria con Isabella: nel castello del Duca di Calabria
— La bella principessa, tutta sua Nonna
— La Contessa detta le regole: gli Statuti di Lecce
— E alla fine morì davvero da Regina

appendice aggiornata
Raimondo del Balzo, Raimondo Orsini

—Parlamento di Carlo III con Gualtiero Copertino
—Carlo III è Re d’Ungheria il 31 dicembre 1385
—Il Re è ucciso, Orsini annette il Regno al Papa
—Giovanna II figlia a Carlo Il Piccolo fratello di Luigi I?
—Dux Raymundo de Baucio de Ursini a Lecce dall’86

note

Recensioni

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni.

Recensisci per primo “La Contessa di Lecce. Maria d’Enghien”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *