Carovigno nel 1741 – Catasti onciari di terra d’Ontranto

30,00


Torre S. Sabina, S. Angelo, S. Caterina, S. Stefano, Chiesa Madre, S. Nicola

Description

È un libro sui quartieri, le strade, le chiese, i feudatari di Carovigno, ma soprattutto gli abitanti, i nomi, le vedove, le vergini, i preti. La famiglie sono rappresentate anzitutto dal “notaro Franco Caliolo e dalle nutrite schiere dei Carlucci, Brando, d’Adamo, Epifani, l’Anzilotto e l’Angiletto, Memmola, né sfugge l’ultimo discendente della famiglia Panzuti che si fece chierico”. Eccole in ordine alfabetico di cognome: Affarano Giuseppe, Barnabà Domenico, Barretta Franco, Brando Antonio, Giacomo, Oronzio, Pietro, Calabretti Pietro, Caliolo Franco (notaro), Antonio di Ercole, Donato, Capisani Domenico, Carlucci Antonello, Domenico, Franco, Oronzio di Oreste, Pietro, Capriglia Geronimo, Casoria Lonardo, d’Adamo Giovanni, Matteo, Vitantonio, de Matteis Giuseppe, di Fratte Domenicandrea, di Luca Domenico, Epifani Donatantonio di Tommaso, Domenico, Franco, Erriquez Giuseppe Vito…. Decine e decine di famiglie riunite intorno all’antico castello. Un viaggo unico, affascinante.

Dettagli

EAN

9788898817849

ISBN

8898817843

Pagine

144

Autore

Bascetta,

Cuttrera

Editore

ABE Napoli

Recensioni

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni.

Recensisci per primo “Carovigno nel 1741 – Catasti onciari di terra d’Ontranto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *